B & O

agonisti oppiacei e agente antiperistaltici; naturalmente fenantrene derivato; contiene diversi alcaloidi, tra cui la morfina anidra, codeina, e papaverina. a b c d g h

Utilizzato per via rettale, in combinazione con l’estratto di belladonna per il sollievo dei moderata a grave dolore associato con ureterale spasmo non risponde agli analgesici nonopiate. anno Domini

Utilizzato quando l’analgesico, sedativo, e gli effetti antispastici della combinazione può essere utile (cioè, quando il dolore e lo spasmo della muscolatura liscia sono presenti contemporaneamente) una e per intervalli di spazio tra le iniezioni oppiacei. d

Paregorico o tintura di oppio sono utilizzati principalmente per il trattamento della diarrea. a b g h

Non dovrebbe essere usato per il trattamento della diarrea causata da avvelenamento fino a quando il materiale tossico viene eliminata dal tratto gastrointestinale mediante lavanda gastrica o catartici. b g h (Vedi Controindicazioni.)

Usato come una tintura (ad esempio, paregorico o diluito tintura di oppio) per trattare i sintomi † da oppiacei di astinenza (per esempio, tremori generalizzati, ipertono con qualsiasi forma di stimoli tattili, hyperalertness, insonnia, pianto eccessivo, vomito, diarrea, sbadigli, febbre) nei neonati † nati da donne dipendenti da oppiacei. a b c

tintura di oppio diluito è preferito da alcuni medici di paregorico tintura per il trattamento dei sintomi di astinenza da oppiacei nei neonati, in quanto paregorico contiene canfora e acido benzoico che possono causare potenziali effetti negativi. B

Somministrare per via orale come una soluzione. b g h

Somministrare per via rettale come una supposta. anno Domini

Paregorico e tintura di oppio vengono somministrati per via orale come una soluzione. b g h

Tintura di oppio contiene 25 volte più di quanto non faccia la morfina paregorico e non dovrebbe mai essere confuso con quest’ultimo preparazione. b f (Vedi soluzioni concentrate oppio e somministrano possibile e gli errori di prescrizione, sotto Precauzioni.)

Per il trattamento dei sintomi di astinenza da oppiacei nei neonati, la tintura di oppio deve essere diluito e somministrato come una diluizione 1:25 in acqua. B

L’oppio viene somministrato per via rettale come una supposta in combinazione con estratto di Belladonna. anno Domini

Inumidire dito e rettale supposte contenenti Belladonna e l’oppio con acqua prima dell’inserimento del retto. anno Domini

Tintura: Disponibile come oppio e paregorico; dosaggio è espressa in termini di anidra alcaloide di morfina. B F H

L’oppio tintura è una soluzione alcolica contenente 50 mg di morfina anidro (come granulato o oppio fette) per 5 ml. b h

Paregorico contiene 2 mg di morfina anidra (di solito come oppio), olio di anice, acido benzoico, glicerina e alcol diluito sufficiente a rendere 5 mL. b g

supposta rettale: Disponibile come una combinazione fissa contenente oppio e la belladonna; dosaggio, espresse in termini di oppio e Belladonna. d

Deve essere somministrato in dose minima efficace e meno frequentemente possibile per ridurre al minimo lo sviluppo di tolleranza e dipendenza fisica. un c h

Solitamente, 0,25-0,5 ml / kg 1-4 volte al giorno. b g

Per evitare il potenziale sovradosaggio, tintura di oppio deve essere diluito e somministrato come una diluizione 1:25 in acqua. B (vedere concentrati oppio Soluzioni e somministrano possibile e gli errori di prescrizione, sotto Precauzioni.)

I neonati †: Di solito, 3-6 gocce ogni 3-6 ore se necessario; aggiustare il dosaggio per controllare i sintomi di astinenza. b In alternativa, inizialmente, 0,2 ml ogni 3 ore e aumentare, se necessario, di circa 0,05 ml ogni 3 ore fino a quando sono controllate sintomi di astinenza; raramente necessario superare 0,7 ml per dose. b Dopo sintomi di astinenza sono stabilizzati per 3-5 giorni, ridurre gradualmente il dosaggio in un periodo da 2 a 4 settimane. avanti Cristo

Di solito, 1 supposta una o due volte al giorno, o come indicato da un medico. anno Domini

Solitamente, 5-10 mL 1-4 volte al giorno. b g

Tintura di oppio contiene 25 volte più di quanto non faccia la morfina paregorico e non dovrebbe mai essere confuso con quest’ultimo preparazione. b f (Vedi soluzioni concentrate oppio e somministrano possibile e gli errori di prescrizione, sotto Precauzioni.)

Solitamente, 0,6 ml 4 volte al giorno; b h può variare da 0,3-1 ml 4 volte al giorno. B

I neonati †: Raramente necessario superare 0,7 ml per dose. B

Massimo 1 supposta 4 volte al giorno. d

Numero massimo di 1 ml in dose singola o 6 ml al giorno. B

Usare con cautela e ridurre il dosaggio iniziale nei pazienti con cirrosi epatica o insufficienza. b c g h

Usare con cautela e ridurre il dosaggio iniziale nei pazienti con insufficienza renale. c g

Somministrare con cautela e ridurre il dosaggio nei pazienti geriatrici o debilitati. b c d g h

Ipersensibilità nota per l’oppio o morfina. c g

gli stati convulsivi (ad esempio, stato epilettico, il tetano, avvelenamento da stricnina). d g

Non diluito tintura di oppio: i bambini. h (Vedere pediatrico Usa sotto Precauzioni.)

Paregorico e tintura di oppio: diarrea causata da intossicazione fino a quando il materiale tossico viene eliminata dal tratto GI. g h

L’oppio e la combinazione Belladonna supposta: glaucoma, grave malattia renale o epatica, asma bronchiale, depressione respiratoria, alcolismo acuto, delirium tremens, parto prematuro. d

abuso potenziale esiste; usare con cautela. d g h

Non produce analgesia o euforia in dosi usuali antidiarroici per via orale; Pertanto, preparazioni oppio possono essere utilizzati nel trattamento della diarrea acuta con poco rischio di sviluppo di dipendenza fisica nel paziente. B Tuttavia, l’uso prolungato di preparati oppio (ad esempio, i pazienti con ileite o colite) può produrre dipendenza fisica. b g

Usare con cautela nei pazienti con una storia di dipendenza da oppiacei agonisti. B

Lievi sintomi di astinenza riportati in pazienti trattati con paregorico 10 mg ogni 4 ore per 1-2 settimane. g Fornire terapia di supporto in ambiente ospedaliero per i pazienti in astinenza da oppiacei. g

Gravi eventi avversi e dei decessi si sono verificati quando tintura di oppio è stato erroneamente scambiato per paregorico (noto anche come “la tintura di oppio canforato” e “tintura di paregorico”). f Questi errori terapeutici provocato eventi avversi fatali, perché l’oppio tintura è 25 volte più concentrato di paregorico. f FDA raccomanda un’etichetta veleno per tutti i contenitori di oppio tintura affermando la forza di morfina per mL e una dichiarazione come “ATTENZIONE! Non confondere tintura di oppio con paregorico. “F

Garantire l’accuratezza della prescrizione di ortografia; somiglianza in acronimi per la tintura diluita di oppio e la tintura di oppio deodorato (ad esempio, DTO), che contiene 25 volte più oppio. E può risultare in errori fatali. e

E ‘importante che le prescrizioni per le preparazioni di oppio essere scritte in modo chiaro e riempito con la giusta concentrazione per prevenire potenziali errori terapeutici. e

effetti di depressione respiratoria (con ritenzione di CO 2 e l’elevazione secondaria della pressione CSF) possono essere notevolmente esagerato in presenza di lesione alla testa, altre lesioni intracraniche, o un aumento della pressione intracranica preesistente. g h

Può produrre effetti che oscurano il decorso clinico nei pazienti con lesioni alla testa. g

Usare con estrema cautela, se non del tutto, nei pazienti con un trauma cranico, tumore al cervello, o la pressione CSF elevata. c

Come tutti gli analgesici oppiacei, può causare grave ipotensione nel paziente post-operatorio o qualsiasi persona fisica la cui capacità di mantenere la loro BP è compromessa da un volume di sangue impoverito o farmaci concomitanti (ad esempio, fenotiazine, anestetici generali). c g

Può produrre ipotensione ortostatica nei pazienti ambulatoriali. c Lightheadedness e vertigini sembrano essere più prominente nei pazienti ambulatoriali; possono essere alleviati se il paziente si sdraia. g

La depressione respiratoria che richiede la somministrazione di naloxone o di supporto ventilatorio può derivare da dosi tossiche. d g

Può ridurre la frequenza respiratoria fino al punto di apnea aumentando nel contempo la resistenza delle vie aeree, anche a dosi usuali terapeutiche. g Usa con estrema cautela nei pazienti con disturbi caratterizzati da ipossia. g

Usare con cautela nei pazienti con asma o enfisema. avanti Cristo

Amministrazione può complicare la valutazione dei pazienti con condizioni addominale acuto. g

Ridurre il dosaggio iniziale in pazienti che hanno subito un intervento chirurgico gastrointestinale. c Utilizzare con cautela nei pazienti con emorragia gastrointestinale. h

Può ridurre la capacità mentali e / o fisiche necessarie per svolgere attività potenzialmente pericolose come guidare o usare macchinari. Gli individui c g che svolgono attività a rischio che richiedono prontezza mentale o coordinazione fisica devono essere avvertiti sui possibili effetti avversi del sistema nervoso centrale degli agonisti oppiacei. c g

Può aggravare preesistenti convulsioni nei pazienti con disturbi convulsivi. c g rischio di convulsioni nei pazienti senza una storia di disturbi convulsivi a dosaggi di sopra dei livelli raccomandati. g

Usare con cautela nei pazienti con grave ipertrofia prostatica o stenosi uretrale. b d g

Usare con cautela e ridurre il dosaggio iniziale nei pazienti con ipotiroidismo. c g

Usare con cautela nei pazienti con mixedema non trattati. c h

Usare con cautela e ridurre il dosaggio iniziale nei pazienti con malattia di Addison. c g

Può aumentare il tasso di risposta ventricolare attraverso un’azione vagolitica; usare con cautela nei pazienti con flutter atriale o altre tachicardie sopraventricolari. c g

Usare con cautela nei pazienti con arteriosclerosi cerebrale. h

Considerate le precauzioni, le precauzioni e le controindicazioni associate con altri farmaci (s) in preparati fisso-combinazione. un d h

Categoria C. d g h

La morfina è distribuito nel latte. g Usare con cautela nelle donne che allattano. d g h

Produttore sconsiglia l’uso di oppio supposte rettali nei bambini ≤12 anni di età. d

Produttore sconsiglia l’uso di oppio tintura in bambini; h tuttavia, tintura di oppio diluita è stato utilizzato per il trattamento di sintomi di astinenza da oppiacei † nei neonati † nato per le donne dipendenti da oppiacei. AC

Usare con cautela nei pazienti geriatrici. d g

Usare con cautela nei pazienti con insufficienza epatica grave. d g

Usare con cautela nei pazienti con insufficienza renale grave. d g

Tintura di oppio e-combinazione fissa supposte: costipazione, nausea d h, d h vomito. d h

Paregorico: stordimento, vertigini g, g sedazione, nausea g, g vomito. g

Droga

Interazione

Commenti

deprimenti del SNC (altri oppiacei, anestetici generali, tranquillanti, sedativi, ipnotici, alcool)

Può potenziare gli effetti di altri deprimenti del SNC c g

Utilizzare in concomitanza con grande cautela e nel dosaggio ridotta a c g h

Alcuni tranquillanti, soprattutto fenotiazine, possono antagonizzare oppiaceo agonista analgesia c

diuretici

agonisti oppiacei possono ridurre gli effetti dei diuretici nei pazienti con CHF c

Oppiacei agonisti parziali (butorfanolo, nalbufina, pentazocina)

Possibili sintomi ridotto effetto analgesico e / o prelievo

Evitare l’uso concomitante

rilassanti muscolari scheletriche

Può migliorare l’azione di blocco neuromuscolare di scheletrico miorilassanti c

In seguito a somministrazione orale, la morfina è variabile assorbito dal tratto gastrointestinale. a b h

In seguito a somministrazione rettale, l’analgesia avviene in 15-30 minuti. un

In seguito a somministrazione rettale, l’analgesia viene mantenuta per 3-5 ore. un

Metabolizzato principalmente nel fegato e subisce coniugazione con acido glucuronico. a b c h

coniugazione secondaria può verificarsi anche per formare 3,6-diglicuronide. a b h

Eliminati principalmente nell’urina come metaboliti e, in misura minore come farmaco immodificato. a b h

Circa il 75% di morfina escreto nelle urine entro 48 ore. a b h

Paregorico: stretti, contenitori resistenti alla luce a 15-30 ° C. b g Un sedimento può formare se esposto a basse temperature; all’occorrenza filtrare. g Evitare l’esposizione alla luce solare diretta e al calore eccessivo. B

Tintura di oppio: stretti, contenitori resistenti alla luce a 15-30 ° C. b h Evitare l’esposizione alla luce solare diretta e al calore eccessivo. B

Temperatura ambiente. D NON conservare in frigorifero. d Proteggere dall’umidità. d

attività analgesica deriva principalmente dal contenuto di morfina dei preparati oppio. un d h

Aumenta il tono della muscolatura liscia nel muscolo longitudinale del tratto gastrointestinale, inibisce la motilità gastrointestinale e la contrazione propulsiva, e diminuisce le secrezioni digestive. b h

Relativamente piccole dosi di oppio sono efficaci nel controllare la diarrea, ma non producono sostanziale analgesia. a b h

contenuti Papaverine degli alcaloidi misti è troppo piccola per avere dimostrabile liscia attività rilassante muscolare. a b h

L’importanza di informare i pazienti che farmaco può interferire con la capacità mentale e / o fisica richiesti per l’esecuzione di compiti potenzialmente pericolosi. c g

L’importanza di informare i pazienti che i preparativi oppio non dovrebbero essere combinati con alcool o altri deprimenti del SNC (ad esempio, farmaci per il sonno, tranquillanti). g h

L’importanza di informare i pazienti che si tratta di un farmaco di potenziale abuso. d g h

Importanza di informare i medici di terapia esistente o prevista in concomitanza, tra cui prescrizione e farmaci da banco, nonché eventuali malattie concomitanti. g

L’importanza delle donne informando i medici se sono o sta pianificando una gravidanza o intenzione di allattare. g h

Importanza di informare i pazienti di altre importanti informazioni di precauzione. (Vedere Precauzioni).

Eccipienti in preparati farmaci disponibili in commercio possono avere effetti clinicamente importanti in alcuni individui; consultare l’etichettatura dei prodotti specifici per i dettagli.

Si prega di fare riferimento alla ASHP scarsità della droga Resource Center per informazioni sulla carenza di uno o più di questi preparati.

preparati oppio sono soggetti al controllo sotto le sostanze federale Controlled Act del 1970 come Tabella II droga (C-II), ma come programma III farmaci (C-III) quando contengono ≤25 mg di oppio per 5 ml, 5 g, o unità di dosaggio in combinazione fissa con una quantità terapeutica di uno o più farmaci nonopiate o come pianificazione V (CV) farmaci quando contengono 1 mg o meno di oppio per ml o g in combinazione con uno o più principi attivi medicinali nonopiate in proporzione sufficiente conferire sulla preparazione qualità medicinali non possedute da oppio. un b

Itinerari

Forme di dosaggio

Punti di forza

Marchi

fabbricante

massa

Polvere

* Disponibile da uno o più produttori, distributori, e / o repackager dal nome generico (non proprietario)

Itinerari

Forme di dosaggio

Punti di forza

Marchi

fabbricante

Rettale

supposte

30 mg con Belladonna Estratto di 16,2 mg (equivalente a Belladonna alcaloidi 0,21 mg) *

B & O Supprettes No. 15A (C-II)

Amerifit

60 mg con Belladonna Estratto di 16,2 mg (equivalente a Belladonna alcaloidi 0,21 mg) *

B & O Supprettes No. 16A (C-II)

Amerifit

* Disponibile da uno o più produttori, distributori, e / o repackager dal nome generico (non proprietario)

Itinerari

Forme di dosaggio

Punti di forza

Marchi

fabbricante

Orale

Tintura

50 mg (di morfina anidro) per 5 ml *

Tintura di oppio deodorizzato (C-II)

Maratona

* Disponibile da uno o più produttori, distributori, e / o repackager dal nome generico (non proprietario)

Itinerari

Forme di dosaggio

Punti di forza

Marchi

fabbricante

Orale

Tintura*

2 mg (di morfina anidro) per 5 ml *

Paregorico (C-III)

un. AHFS Drug Information 2007. McEvoy GK, ed. Oppio. Bethesda, MD: American Society of sistema sanitario farmacisti; 2007: 2152.

b. AHFS Drug Information 2007. McEvoy GK, ed. Preparati oppio. Bethesda, MD: American Society of sistema sanitario farmacisti; 2007: 2917-8.

c. AHFS Drug Information 2007. McEvoy GK, ed. Dichiarazione Oppiacei Agonisti generale. Bethesda, MD: American Society of sistema sanitario farmacisti; 2007: 2123-28.

d. Paddock Laboratories. Belladonna & oppio supposte rettali informazioni di prescrizione. Minneapolis, MN; Senza data.

e. Food and Drug Administration. Errori di droga Causato da abbreviazioni. Paziente Notizie FDA per la sicurezza: Show # 15. FDA Patient Safety maggio 2003. Dal sito web della FDA.

f. Food and Drug Administration. Mixups pericolose tra Tintura di oppio e Paregorico. FDA Patient Safety: Show # 27, maggio 2004. Dal sito web della FDA.

g. Actavis. Paregorico (canforato tintura di oppio) [Morphine anidro (oppio 2 mg)] informazioni di prescrizione. Baltimore, MD; 2006 febbraio

h. Ranbaxy. Tintura di oppio (deodorato) informazioni di prescrizione. Jacksonville, FL; 2004 Dicembre

io. Code of Federal Regulations. Parte 1.304,31. I rapporti da parte dei produttori che importano materia prima narcotico. a partire dal 1 aprile 2006.