bambino stadi di sviluppo: q esperto e un

 il contenuto degli archivi dopo 2 anni per garantire ai nostri lettori possono trovare facilmente i contenuti più tempestivo; Per trovare le informazioni più aggiornate, inserisci il tuo argomento di interesse nella nostra casella di ricerca.

Nel caso il mio bambino camminare da ora? Perché il mio bambino non parla ancora? Dal primo giorno, pensando a queste e altre pietre miliari nello sviluppo del bambino sembra essere parte della descrizione del lavoro di un genitore. Per fortuna, è parte della descrizione del lavoro di un pediatra per fornire rassicurazione e risposte.

 parlato con Jeremy F. Shapiro, MD, MPH, FAAP, pediatra e padre di tre figli, su alcune delle domande più comuni nuovi genitori chiedono e come egli li risponde.

Tenendo d’occhio lo sviluppo di un bambino è una parte molto importante del ben-bambino visite i bambini hanno durante i primi anni della loro vita. E ‘così importante per i genitori di follow-up a queste visite di routine, in modo che un attento monitoraggio delle pietre miliari dello sviluppo di un bambino può essere seguito e può verificarsi un intervento adeguato, se necessario.

Dal primo giorno, dico i genitori che saremo guardando le tappe dello sviluppo durante i primi anni molto da vicino. E vi assicuro loro che non ci sono mai domande stupide. I genitori hanno bisogno di sentirsi a proprio agio con i propri istinti.

Inoltre, vi consiglio di avere genitori di compilare un questionario di sviluppo quando il loro bambino viene in per i loro 15 e 18 mesi visite ben bambino. Se il vostro pediatra non ha portato il questionario per la vostra attenzione a queste visite, si prega di portare in su con lui o lei.

Domande su disturbi dello spettro autistico (ASD) – tra cui l’autismo, disturbi pervasivi dello sviluppo, e di sindrome di Asperger – in cima alla lista. E anche se è difficile fare una diagnosi di ASD in quel primo anno di vita, ci sono ancora tappe dello sviluppo siamo in grado di cercare in quell’anno che indicano qualcosa potrebbe essere in corso.

problematiche motorie sono anche una preoccupazione molto comune – in particolare, “perché non è il mio camminare bambino?” In primo luogo, è utile conoscere i bambini a piedi ad una certa fascia di età ampia – da nove a 15 mesi. Ma non può iniziare un grande work-up anche con un 15 mesi di età che non ha camminato ancora, a seconda di altre pietre miliari motorie.