coniglio globulina antitimocita (via endovenosa) i nomi di descrizione e di marca

Globulina anti-timociti (coniglio) è un immunosoppressore. E ‘utilizzato per ridurre l’immunità naturale del corpo in pazienti che ricevono trapianti di rene.

Quando un paziente riceve un trapianto d’organo, i globuli bianchi del corpo cercheranno di sbarazzarsi di (respingere) l’organo trapiantato. Globulina anti-timociti (coniglio) agisce bloccando i globuli bianchi dal fare questo.

L’effetto di globulina anti-timociti (coniglio) sulle cellule bianche del sangue può anche ridurre la capacità del corpo di combattere le infezioni. Prima di iniziare il trattamento, voi e il vostro medico dovrebbe parlare del buon farmaco farà, così come i rischi di usarlo.

Globulina anti-timociti (coniglio) deve essere somministrato solo da o sotto la supervisione immediato del medico.

Questo prodotto è disponibile nelle seguenti forme di dosaggio

Nel decidere di usare un farmaco, i rischi di assunzione del farmaco devono essere pesati contro il buon esso farà. Questa è una decisione voi ed il vostro medico farà. Per questo farmaco, si deve considerare quanto segue

Polvere per soluzione

Informi il medico se ha mai avuto una reazione allergica insolita a questo farmaco o di qualsiasi altro medicinale. Inoltre informi il medico se avete altri tipi di allergie, come ad esempio per alimenti, coloranti, conservanti, o animali. Per i prodotti non soggetti a prescrizione, leggere attentamente gli ingredienti etichetta o la confezione.

allergie

Anche se non ci sono informazioni specifiche a confronto l’uso di globulina anti-timociti (coniglio) nei bambini con l’uso in altre fasce d’età, questo farmaco non dovrebbe causare diversi effetti collaterali o problemi nei bambini di quanto non negli adulti.

pediatrico

Molti medicinali non sono stati studiati specificatamente nelle persone anziane. Pertanto, non può essere conosciuto se funzionano esattamente allo stesso modo che fanno in adulti più giovani o se causano diversi effetti collaterali o problemi nelle persone anziane. Non ci sono informazioni specifiche a confronto l’uso di globulina anti-timociti (coniglio) nei pazienti anziani con l’uso in altre fasce d’età.

geriatrico

Non ci sono studi adeguati in donne per determinare i rischi bambino quando si usa questo farmaco durante l’allattamento. Pesare i potenziali benefici contro i potenziali rischi prima di prendere questo farmaco durante l’allattamento.

Gravidanza

L’allattamento al seno

Interazioni farmacologiche

Anche se alcuni farmaci non devono essere utilizzati insieme a tutti, in altri casi due medicine differenti possono essere usati insieme anche se potrebbe verificarsi un’interazione. In questi casi, il medico può decidere di cambiare la dose, o può essere necessarie altre precauzioni. Informi il personale sanitario se sta assumendo qualsiasi altro prescrizione o senza ricetta medica (over-the-counter [OTC]) medicina.

altre interazioni

Alcuni medicinali non devono essere utilizzati o intorno al tempo di mangiare cibo o mangiare alcuni tipi di alimenti in quanto si possono verificare interazioni. L’utilizzo di alcool o tabacco con alcuni farmaci può anche causare interazioni che si verifichi. Discutere con il proprio medico l’uso del farmaco con il cibo, alcool o tabacco.

Altri problemi di salute

La presenza di altri problemi di salute possono influenzare l’uso di questo medicinale. Assicurati di informare il medico se avete altri problemi di salute, in particolare

dosaggio

La dose di questo farmaco sarà diverso per i diversi pazienti. Seguire gli ordini del vostro medico o le indicazioni sull’etichetta. Le seguenti informazioni includono solo le dosi medie di questo medicinale. Se la dose è diversa, non cambiarlo a meno che il medico ti dice di fare così.

La quantità di farmaco che si prende dipende dalla forza della medicina. Inoltre, il numero di dosi di prendere ogni giorno, il tempo concesso tra le dosi e la durata del tempo di prendere il farmaco dipendono dal medico per il problema che si sta utilizzando il farmaco.

Il trattamento con globulina anti-timociti (coniglio) può anche aumentare la possibilità di ottenere altre infezioni. Se è possibile, evitare le persone con raffreddore o altre infezioni. Se si pensa che si stanno ottenendo un raffreddore e altre infezioni, consultare il medico.

Il farmaco comunemente provoca febbre e brividi nel giro di poche ore dopo la prima dose. Questi effetti dovrebbero essere meno dopo la seconda dose. Tuttavia, consultare il medico o l’infermiere immediatamente se si dispone di dolore toracico, battito cardiaco rapido o irregolare, mancanza di respiro o affanno, o gonfiore del viso o della gola dopo ogni dose.

Insieme con i suoi effetti necessario, un farmaco può causare alcuni effetti indesiderati. Anche se non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

A causa del modo che l’anti-timociti (coniglio) agisce sul corpo, c’è una possibilità che essa può causare effetti che non possono verificarsi fino anni dopo la medicina è usata. Questi effetti ritardati possono includere alcuni tipi di tumore, come i linfomi e tumori della pelle. Discutere questi possibili effetti con il proprio medico.

Anche se non tutti questi effetti indesiderati possono verificarsi, se si verificano possono avere bisogno di cure mediche.

Verificare con il proprio medico non appena possibile se uno qualsiasi dei seguenti effetti indesiderati si verificano

Alcuni effetti indesiderati possono verificarsi, che non hanno bisogno di cure mediche. Questi effetti indesiderati possono andare via durante il trattamento, come il corpo si abitua alla medicina. Inoltre, il personale sanitario può essere in grado di dirvi circa i modi per prevenire o ridurre alcuni di questi effetti collaterali. Verificare con il proprio medico se uno qualsiasi dei seguenti effetti collaterali sono fastidiosi o continuare o se avete domande su di loro

Altri effetti collaterali non elencati possono verificarsi anche in alcuni pazienti. Se si notano altri effetti, verificare con il personale sanitario.